5 lavori per neo-laureati

5 lavori per neo-laureati

Robert J. LaBombard, CEO, GradStaff, Inc. – Tuesday, 16 Aug 2016

Gli studenti, con la fine dell’estate ed il profilarsi all’orizzonte delle tasse universitarie- soprattutto coloro che hanno appena finito il college- sono alla disperata ricerca di un lavoro. E anche se molti possono sentirsi frustrati dagli scarsi risultati, questi cerca-lavoro non devono sentirsi soli.
Infatti, oltre il 60-70% di studenti appena diplomati non sa come sfruttare concretamente le proprie capacità, trattenendosi dall’applicare per lavori importanti, come dimostrano le indagini condotte dal GradStaff. Molti di loro possiedono le competenze necessarie per ambire a determinati posti di lavoro, ma non hanno consapevolezza di ciò che si adatta alle loro passioni personali e alle loro capacità professionali.

Allo stesso tempo, molte compagnie sono scoraggiate dalla mancanza di risposte alle loro offerte di lavoro da parte di candidati qualificati.

Candidati e aziende spesso, dunque,  non riescono a trovarsi, alimentando così a vicenda un sentimento di profonda frustrazione. Mentre le compagnie non trovano personale di talento, la nuova generazione ignora intere sezioni di mercato semplicemente perché non sa come entrarne in contatto.

Qui vi proponiamo cinque lavori adatti ai neo-laureati che stanno concretamente cercando un trampolino di lancio per la loro carriera.

Implementazione e supporto Software
Le aziende di sviluppo software per il business, le applicazioni dei dispositivi mobili e / o che forniscono servizi basati su cloud hanno bisogno di persone per le posizioni di implementazione software e supporto, in grado di comunicare bene e risolvere i problemi.
Contrariamente a quanto molti laureati credono, queste posizioni non richiedono alti gradi di informatica o relative certificazioni. Spesso i datori di lavoro preferiscono assumere personale a tutto tondo, ed avere a disposizione una vasta gamma di talenti. Queste posizioni sono più abbondanti nelle aree urbane ad alta concentrazione di aziende tecnologiche, con stipendi di partenza da $ 35.000 a $ 50.000, in accordo con PayScale.

Assicuratore
Coloro che hanno ottime capacità di risoluzione e di vendita spesso trovano questa carriera gratificante. Di conseguenza, ci sono diverse opportunità per avere successo in questo campo con qualsiasi laurea triennale, anche se le imprese del settore tendono a preferire chi ha una laurea in ingegneria. Gli assicuratori- che essi si occupino di compensazione dei lavoratori, responsabilità civile, o auto – sono richiesti in tutto il Paese.
Tuttavia, una maggiore richiesta di candidati sembra essere concentrata nel Sud-Est e nel Sud-Ovest degli Stati Uniti, a causa di alti tassi di richieste relative alle calamità naturali. E l’industria ha bisogno di volti nuovi. Secondo l’Insurance Journal, quasi la metà di assicuratori professionisti ha attualmente più di 45 anni, ed oltre il 25 per cento prevede di andare in pensione entro il 2018.
Ma c’è di più: per il 2020 si prevedono ben 400,000 nuove assunzioni.
Lo stipendio di partenza si aggirerà fra i $35.000 e i $55.000 l’anno, a seconda della posizione.

Analisi e Statistica

Coloro che hanno una laurea in matematica, economia o scienze applicate dovrebbero prendere in seria considerazione una carriera in questo settore.

È necessaria una meticolosa conoscenza di software e database, ma per coloro che possiedono le capacità richieste esistono  grandi opportunità di lavoro in questo settore in forte espansione.
Secondo Forbes, le industrie con la più alta crescita di posti di lavoro per gli analisti includono: servizi professionali e scientifici, tecnologia dell’informazione, produzione e finanza / assicurazioni.
Queste posizioni sono offerte dalle aziende di tutto il Paese, con uno stipendio medio base di $52.000.

Vendite
Il vecchio adagio “Good sales people are hard to find ” – I buoni venditori sono difficili da trovare- non è mai stato così esatto. Purtroppo, nel corso degli anni la carriera del venditore ha perso il suo fascino, relegandola fra le carriere di basso profilo. In realtà, questa professione offre ancora enormi opportunità sia in termini di reddito che di carriera. Infatti, secondo un recente articolo di Forbes, le posizioni da venditore sono abbondanti  e rappresentano un’opportunità per chi cerca lavoro con poca o nessuna esperienza nel mondo del lavoro professionale. In alcuni settori, come quello assicurativo e immobiliare, è necessaria una licenza.
Fra i settori in crescita figurano le tecnologie applicate alla medicina e i servizi  di outsourcing, nonché le imprese con una forza lavoro “in età da pensione” (assicurativa, finanziaria e immobiliare), i quali offrono migliori possibilità redditizie. Gli stipendi base variano ampiamente, poiché basati sulle percentuali, ma generalmente partono da circa $30.000.

Sanità
Esiste una vasta gamma di posizioni nel settore sanitario che vanno dall’assistenza alla fornitura di servizi.
Anche se questo settore subisce continui cambiamenti strutturali, l’invecchiamento della popolazione degli Stati Uniti indica prospettive di lavoro a lungo termine. Lo stipendio medio annuo per una posizione di operazioni sanitarie base, si aggira fra i $ 35.000 e i $ 50.000, a seconda delle città.

Oltre a capire per quale lavoro si è  più adatti, è fondamentale  riuscire a crearsi diverse opportunità di intervista. La chiave sta nel creare una rete di contatti efficace, utilizzando sia le conoscenze personali, sia strumenti di networking come LinkedIn. Creare delle connessioni con i propri colleghi universitari o con dei leader nei campi di carriera di interesse può essere particolarmente utile per chi cerca lavoro.
Bisogna utilizzare le interviste sia per rompere il ghiaccio e ottenere informazioni che possono essere utili nella ricerca del lavoro, sia per parlare delle proprie competenze ed esperienze che hanno valore sul mercato. Questi incontri potrebbero aprire nuove porte.

Spesso i neo-laureati approcciano alcune offerte di lavoro come se si trattasse di romanzi scritti in una lingua sconosciuta. Per chiarire il senso: non conoscendo il settore assicurativo, non molti sanno che in realtà aiutare aziende o clienti privati a gestire le loro finanze è redditizio, oltre che interessante. Tuttavia, attraverso una giusta comprensione delle opportunità emergenti e grazie a un approccio produttivo durante la ricerca del lavoro, molti potrebbero muovere i primi passi verso una carriera di sicuro successo.

Lascia un commento